Lo stesso Zoro, racconta il fastidio che prova quando viene trattato con distacco, entrando negli atelier che vendono prodotti griffati, con prezzi proibitivi, non adatti ad uno di colore. Il faro del silenzio riposa nel tuo sguardo scintilli marini. Federico sostiene che è giusto condannare il paperonismo dei calciatori, la loro opulenza stride con i barboni è vero, ma non è l’unico male, almeno loro ci fanno sognare. Maurizio Spagna - Rolo (R.E.) La voce di Giampiero Galeazzi scolpisce, voga, s’increspa, s’infiamma, si inonda di tripudio nell’esultanza della Nazione. Che sia basket, calcio, ciclismo, nuoto o atletica, che sia praticato a livello amatoriale o agonistico, in palestra o all’aria aperta, non importa: quello che è importante è muoversi! (Ermanno  Eandi) Palla Ovale Due gocce bagnano i pali corrono giù con dolcezza disegnano la meta, schizzano sui tre quarti unite coccolano una palla, ovale e trapuntata su un cumulo di terra soave aspetta, sistemata con cura baciata dal 10 rapita dal vento, capriola su capriola sembra un acrobata, discende armoniosa gioca con i pali, li inganna e trasforma la meta più bella. Ordinato, attento e sensibile. Nel prato come sul palco. Perso nel frastuono del silenzio , nel vuoto che l’amore mio ha lasciato. Inoltre è proprio bello imparare questo e quello. Ben fatto nel tuo look perfetto, o “fatto bene” in tavoli color cocaina a tirare su la morte e giù i tuoi giorni. Era un libro aperto Pieno di notizie sportive. Succede tutti i giorni a tanti calciatori, che parlano d'amore per i propri colori. (Ermanno  Eandi) Salvezza Mi arrendo al piacer amaro di questa salvezza, non raggiungibile, parea più coi piedi, dai giocator viola in campo dove disperato rituale d’impotenza calcistica dal tifoso sempre meno tollerato continuava ad esser recitato. (Ermanno  Eandi) SOGNI DI SPORT Quanti sogni, quante immagini, quante frecce costruite nella notte che al mattino non hai il coraggio di scagliare. Questi scandali sono una inestetica bruttura, un bubbone, da eliminare e cauterizzare. In fondo piegata sul lato sinistro, una curva m'avvicina all'asfalto facendomi pregare di non smettere mai. A poco a poco….. Quel binario 10 (come RIVERA) Dove partiva quell’uomo famoso per le sue frasi Ormai scolpite nella storia del giornalismo Diventò il simbolo di noi studenti Le sue partenze erano eventi memorabili Da non perdere. Il duello inizia, i remi diventano frecce che perforano il liquido percorso. Ed il pubblico Con le statue sono la civiltà,alto il fuoco solenne E’ diffuso e non guarda giù, non guarda più.. giù; Al mattino,alzati al cielo fiero di nero, Nel giorno d’ogni sera respira il tuo fuoco Che dentro libera il diritto dell’essenza; E la crepa aperta con avvolta l’ ideologia Si può chiudere sul filo di lana dell’atleta, Fibra sul podio guarda su… fuoco vivo nei piedi Fila la strada e guarda su… fuoco vivo nel mondo. Lasciamo che si accenda il cuore, quello soltanto, e che in campo si tiri un pallone, nient'altro. Dei sogni a stelle strisce rimasero solo le strisce, bianche, immacolate e devastanti della droga, che entravano nel suo corpo, seducendolo, ammaliandolo, divorandolo. Ermanno Eandi, Torneo Sei nazioni Six Nations Rugby Tournament, ovvero il Torneo di Rugby “Sei Nazioni”. (E.E.) I tedeschi, quelli dell’Est, sono agguerriti e preparati, daranno filo da torcere. Il faro s’accende una falla distante, onde eterne che attraversano le rocce fiammeggiate bagnate che scoppiano nell’aria. (Ermanno Eandi)Quelli che il calcio... Quelli che il calcio lo vivevan a bordo campo nella polvere e nel sole di periferia, mentre su un prato sassoso una palla di cuoio rinsecchito tracciava geometrie irrazionali.... Quelli che il calcio lo aspettavan solo la domenica: pane e mortadella, caffé nei termos e la bandiera sulle spalle che dava più calore d'un maglione... Quelli che il calcio non lo seguon più con l'occhio tremulo di pianto e il cuore che sobbalza, quando la sfera s'infilava in rete... Quelli che il calcio lo riempion di ricordi. E tu correvi. Maurizio Spagna Rolo (RE) Prezioso Elogio alla raffinata penna di Gianni Brera. Ignari esprimete con quello antiche cose meravigliose sopra il verde tappeto, all'aria, ai chiari soli d'inverno. “Non li prendono più!”. Quel profumo di sport autentico, dove il nandrolone è la paprika e gli spettatori sono i parenti. È un rito che si ripete, la fantasmagorica corrida di colori li affascina e diverte, ogni anno la magìa li avvolge, avvince è il Tour de France. (Ermanno Eandi)Pierpaolo Paosolini Ti chiamavano “Stukas”, indomabile Pierpaolo, pronto a scattare in profondità correndo sulla fascia, per poi scendere in picchiata in area, bruciando la difesa. Sembra felice nel suo neroazzuro amore, e già sa, che domani stringendo fianchi pieni di ardore, vivrà vincendo, le più belle partite del cuore. Sullo & Sullo is a full-service law firm that has the necessary experience to meet the needs of individuals and businesses in both the public and private sectors. Ermanno EandiLe vie dello sport (in memoria di Filippide e Dorando Pietri….l’inizio delle vie dello sport) Un giorno per la via MARATONA Una stella ( Filippide ) si accese lanterna di vittoria Ed il suo nome brillò per sempre nella storia Corsa col messaggio di un destino Ancora oggi quella missione di vitalità e tenacia Impressiona i nostri battiti del cuore Che cercano una strada , un sentiero , una luce Simile ad una via arteriosa che animi la passione . Il tuo silenzio è un calcio ad un pallone bucato !!!! Noi di questa gente non ne possiamo più, cercate calciatori che amano di più. E' stato il primo punto da te segnato nel Campionato della vita e nulla mi ha dato più gioia di questa tua vittoria del tuo sorriso tenero, lieve, ancora pacatamente infantile, che si andava disperdendo lassù fra le ampie gradinate dove sotto ogni maglia batteva un colore. Tommaso, commenta poeticamente, le traversie dei tifosi interisti, con la simpatica ironia che contraddistingue il popolo nerazzurro. Buon anno a tutti! (Ermanno EandiDorando Pietri Profumo di inizio del ‘900, art decò, le prime vetture, le immagini in movimento dei fratelli Lumiere, lanterne magiche di storia e corse di un italiano di Carpi, podista pasticcere, che toccò la gloria, la lambì, ma non la colse. Generazione combustibile, il dialogo con noi stessi è insostenibile, muti che ci urlano le loro verità, sordi che ci ascoltano con la massima attenzione e ciechi che ci indicano la strada. (Ermanno  Eandi) Il Tour de France Le aguzze Alpi e i franco-iberici Pirenei scrutano attenti l’ardito e arduo salire di uomini divorati dalla fatica e dall’agonismo su bicicli di sudore all’interno del loro mondo. Ricorda a chi ti odia e a chi ti ama troppo che il tuo è solo un gioco, che viene onorato con l'agonismo, che non diviene cattiveria, con il talento che non irride l'avversario, che una ramona sulla fascia, con una rovesciata che gonfia la rete. Lo sport aiuta a mantenersi sani e in forma, sia a livello fisico che mentale; non a caso un antico proverbio sullo sport recita: mente sana in corpo sano. Le partite, tutte, si giocano anche sotto lembi di cielo terso, che il mondo chiama occhi di bimbo. Ad entrare di notte nella tua stanza da letto per aprire il cassetto dove tieni nascosti i tuoi sogni. Infine l’auto del destino, che lo inchioda ma non lo annienta. La gioia e l’agonismo trionfano e si racchiudono nel festoso e spavaldo sorriso dell’immenso Valentino Rossi che sale sul podio. Il deserto sorride, scuote il capo, poi, svogliatamente rassegnato, assiste alle gesta dei protagonisti della massacrante Parigi-Dakar. È stato pubblicato, a cura di Fabio Salvatore Bava, “Poesia e Sport – Le 30 più belle poesie sullo sport”, volume di 40 pagine che raccoglie versi poetici di vari autori appartenenti all’era antica, moderna e contemporanea, alcuni molto conosciuti, altri meno conosciuti e … ... Queste sono alcune delle ragioni per le quali lo sci non è solo uno sport – è un modo di vivere. La poesia dello sportLo sport in versiSono alcuni esempi di versi pubblicati nella Rubrica "la poesia dello Sport" curata dal Poeta Ermanno Eandi, nata nel quotidiano "Tuttosport "e proseguita nel quotidiano "QS" (l'organo sportivo di QN, giornale che raggruppa "Il Giorno", "La Nazione" e "Il Resto del Carlino".Si ringrazia Xavier Jacobelli, allora direttore delle testaste, per aver fortemente creduto nel coniugare la poesia con lo sport.INTRODUZIONE, Quante emozioni suscitano la vittoria di uno scudetto, un gran premio con la tua vettura in testa, una meta all’ultimo minuto, la polvere degli zoccoli, la tecnica armoniosa di un ginnasta, un canestro carico d’orgoglio, magico e la poesia trionfa all’unisono con le passioni. Vi si parla infatti delle imprese compiute da uomini e donne, e delle loro vittorie. Avevi fatto il tuo ultimo tuffo nel cielo, ma verso l'alto. Sudore e odori pungenti di sforzi e di gara s’impastano al canto di grida eccitate. Altre storie di sport sullo stesso argomento. Si riporta la poesia A un vincitore nel pallone di Giacomo Leopardi. Manubri iridati, il rosa e il giallo si fusero nel tuo nome, pirata inafferrabile, invincibile cursore del pavè. (Ermanno  Eandi) Campione A Silvano Usini da Monte Cremasco (Cremona), ex pugile professionista pesi superpiuma Scende dal ring Il campione Fanno male i pugni Ma il cuore duole Per l’indifferenza. E lui camminava.. La tigre combatterà ancora, i suoi artigli vinceranno ancora il titolo europeo, nel 1957 l’ultimo pugno. Toto nero, piedi sporchi, tutto nero. I tedeschi, quelli dell’Est, sono agguerriti e preparati, daranno filo da torcere. Antonio diventa un calciatore. Antonio vede già il campione con una tuta color Ferrari, su una monoposto al posto del blasonato pilota tedesco. Probabilmente, è solo un’anima di strada catapultata nell’olimpo dei piaceri sterili e dei guadagni facili. Quindi si rifugia in gesti estremi, sgrana parole insicure, pronte ad essere fraintese. Dopo questa importante opera, l’artista, sta preparando un nuovo quadro, il più difficile, quindi il più prezioso, intitolato: “L’ultimo sogno”, per realizzarlo si recherà in Germania, probabilmente in estate, da una indiscrezione di un amico del Maestro, si apprende che l’azzurro sarà il colore predominante. Maurizio esprime in versi semplici, ma efficaci, il ricordo del grande giornalista con vocaboli caldi e romantici. L’evento di ripete ogni anno, cicliche piogge monsoniche con il motore a scoppio. Saba è un anti-avanguardista, la sua poesia è lontana dai tentativi estremi che zampillavano qua e là all’inizio del ‘900. Una luce si accende, si parte! Una poesia sociale che non condanna, ma invita riflettere. Questa deliziosa opera è stata realizzata con centottantasei pennellate, ad ogni vigoroso tratto c’è una sua rete, una esultanza, una prodezza. La pagina riporta i titoli delle opere presenti nella categoria Eventi sportivi. Geloso di una moglie troppo bella (Fulvia Franco, ex miss Italia), ambizioso e aggressivo, stregato dalla vita. I versi di Marco penetrano, perforano, tagliano, recidono i fiori della gioia con la violenza di un folle gesto. L'arbitro fischia e lo sport si trasforma in spettacolo, con il fango al posto delle paillette. … (Ermanno  Eandi) Spruzzi di fatica Antistantead un porticciolo,difesa da un molo,da una scogliera,frequentesul litorale,levantinosoprattutto. Gigliola Foglia – Lago di Como Prezioso elogio alla danza, ai suoi ardui sacrifici, scritto da protagonista, piccola ballerina dietro le quinte. Ma nessuno oggi appar paragonabile al pilota tedesco: è un opinione assai diffusa, non senza ragione; Michael sembra proprio inarrivabile. L’anno dopo l’America, il titolo mondiale, il mito. E d'incanto il tuo camminare di ragazza. Schizza la pallain traiettorie inattesesparisce un attimo prima,gonfia la rete subito dopo.Fabio Taccola (Genova) Sublime affresco in versi decicato alla Palla nuoto, efficacissime metafore e immagini ottime come quella della tonnara, rendono l'ottima poesia di Fabio addirittura visiva e fa protagonisti i fortunati lettori (Ermanno Eandi)Del Piero, Artista Sublime Quando giochi E’ luce Campione sublime Temuto dai rivali Cercato dai compagni, Quel campo di periferia E’ un teatro Il palco assoluto Della tua classe Pura come acqua Immensa come il mare Stefano Mauri - Crema Quando l’arte diventa calcio, il Maestro è solo uno, Alessandro Del Piero.

Contributo A Fondo Perduto Enti Non Commerciali, Cassa Di Risparmio Di Saluzzo Manta, Strallo Di Poppa O Paterazzo, Abruzzo Molise In Moto, I Miei Complimenti Significato, Dove Mangiare A Gubbio, Alì Ababua Canzone Film, Seggiovia Ovindoli Estate,